Per quale "motivo" una relazione potrebbe finire?



Per quale motivo una relazione finisce? È davvero perché non ci si ama più? In alcuni casi potrebbe essere per questo, ma in molti altri alla base ci sono diverse incomprensioni che precedono la fine di una relazione, incomprensioni spesso dovute ad una non approfondita conoscenza di sé.


Ti è mai capitato, entrando in cucina o in sala da pranzo, di infastidirti per una sedia lasciata fuori posto o per oggetti in disordine qua e là? Oppure di sentirti a disagio, di provare quella particolare sensazione che quasi ti porta a non sentirti a casa tua perché se metti una pentola in un altro posto oppure stendi la biancheria in modo differente, arriva chi ti mostra come si fa?


O ancora, torni a casa dopo una lunga giornata di lavoro e vorresti solo stare tranquillo, magari in silenzio con un bel libro o davanti ad un film e invece ti trovi ad avere continuamente invitati in casa. O dall’altro lato, specie in questo periodo in cui gli scambi con le persone sono diminuiti, a desiderare che il compagno/a chiacchieri del più e del meno per ore e accorgerti che dall’altra parte arriva qualche parola di risposta e poi silenzio, e dentro di te potrebbe sorgere il pensiero “non vuole stare con me?”, “tutto è più importante di me”, ...


Altri ancora che ricercano un’intimit


à, nell’accorgersi che non è condivisa o almeno non con la stessa intensità e frequenza, potrebbero iniziare a pensare “non mi ama più” o “avrà un’altra/o”. E nonostante i diversi tentativi di rassicurazione, i dubbi, le incomprensioni continuano.

Quante volte situazioni simili sono diventate occasione di discussioni?



Esiste una soluzione? Certo che sì, sicuramente diverse, quella più interessante e veloce nell’applicazione per la sua efficacia è conoscere cosa motiva te e cosa motiva il/la tuo/tua partner.

Questo permette di imparare a capire quelle che sono le vere motivazioni del partner e perché alcune volte non ci si capisce e, quindi, di creare un percorso di comprensione reciproca e di accoglienza dell’altro e di se stessi e, di fatto, permettere alla relazione di rinascere!


Il Reiss Motivation Profile parte dalla comprensione scientifica di te, dei tuoi Motivi di Vita, e della coppia per aprirsi al mondo delle emozioni.


Clicca qui per conoscere il tuo Reiss Motivation Profile di coppia


24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti